“E’ la prima volta che Unione Camere Penali ed i Procuratori delle principali procure affrontano insieme le criticità della riforma sulle intercettazioni”. E’ quanto ribadito dal procuratore aggiunto del Tribunale di Milano, Alessandra Dolci in merito al convegno sulla riforma delle intercettazioni, organizzato a Roma dall’Unione delle Camere Penali Italiane con le Camere Penali di Roma, Milano, Napoli, Piemonte Occidentale e Valle d’Aosta, Palermo Bellavista e Firenze.