“Mi stupisco che la Gabanelli sia allarmata dalla sentenza CEDU sull’ergastolo ostativo…

“…il giorno in cui la Corte Costituzionale ha comunicato la propria decisione sull’ergastolo ostativo, in quello stesso giorno è uscita la sentenza della Corte di Cassazione che impediva il rilascio Giovanni Brusca. Brusca è un collaboratore di giustizia, dunque potrebbe non essere soggetto alle misure ostative durante la detenzione, tanto che i magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia avevano espresso parere favorevole alla concessione delle misure alternative a Brusca. Tuttavia, arrivati in Cassazione, il rilascio è stato negato. A prendere la decisione, a fare le valutazioni caso per caso, saranno un magistrato, un magistrato del grado di Appello, uno appunto della Corte di Cassazione…”

Gli ultimi video

News


“…come sono diventato un trafficante di droga?…”

“come sono diventato un trafficante di droga? Ero in pineta con un amico a farmi una canna, gli chiesi “buona sta roba, ma dove si compra?”, mi disse che arrivava dal Marocco, dal Libano, troppo lontani, poi mi disse “anche dalla Spagna…”, il giorno dopo presi una due cavalli e…ecco tutto inizio da lì… “…prima…

“E’ giusto criticare le sentenze, non i comunicati stampa…”

“E’ giusto criticare le sentenze, non i comunicati stampa, le iniziative de “Il Fatto Quotidiano” sono una “sgrammaticatura istituzionale”. Ed è una “sgrammaticatura istituzionale” anche l’idea in sé che si vogliano diminuire i poteri del giudice attraverso dei meccanismi di preclusione automatica.” Mauro Palma, Garante Nazionale delle Persone private della libertà personale “Il Fatto Quotidiano”…

“Mi stupisco che la Gabanelli sia allarmata dalla sentenza CEDU sull’ergastolo ostativo..”

“…il giorno in cui la Corte Costituzionale ha comunicato la propria decisione sull’ergastolo ostativo, in quello stesso giorno è uscita la sentenza della Corte di Cassazione che impediva il rilascio Giovanni Brusca. Brusca è un collaboratore di giustizia, dunque potrebbe non essere soggetto alle misure ostative durante la detenzione, tanto che i magistrati della Direzione…

“…Lo scudo penale non è il punto della questione…”

“…non c’è nessun no alle opere che interessano i cittadini..trovo allucinante che si accusi il Governo di far fuggire Arcelor-Mittal dal siderurgico italiano..Arcelor-Mittal non ha rispettato il piano industriale con cui si era aggiudicata la gara..noieravamo disposti ad andare incontro ad Arcelor-Mittal, loro per tutta risposta hanno proposto di togliere il lavoro a 5mila persone.”

logo-ritagliato-mod-fff
logo-ritagliato-mod-fff