Cassazione: l’ex moglie perde l’assegno di mantenimento se convive

Dopo il divorzio, se l’ex moglie convive con un altro uomo perde l’assegno di mantenimento. Lo ha ribadito la Cassazione (l’ordinanza n. 4649/2017). La Suprema Corte ha ha ribaltato la decisione dei giudici di merito che avevano disposto l’obbligo per un uomo di corrispondere all’ex moglie un assegno mensile di 250 euro. Determinante nella decisione degli ermellini il fatto che ...